Operazione “Rescue Ventimiglia for Future”

 

Presentazione dell’iniziativa “Rescue for Future”

“Rescue for Future” è un’iniziativa lanciata durante la COP25 dalle “Green Royal Women e delle First Ladies” nel quadro della proposta dall’IMEDD alle Nazioni Unite per l’obiettivo di sviluppo sostenibile  n. 18. Uno degli ambiti è quello di aiutare luoghi che hanno subito crisi e catastrofi naturali.

L’obiettivo è di sensibilizzare e coinvolgere la popolazione e le istituzioni dei luoghi vittime di crisi ambientali e incoraggiarli ad agire. In seguito a temporali e inondazioni sempre più ricorrenti, le spiagge e le coste sono soggette a mareggiate di legno e di rifiuti che vanno ripuliti per la sicurezza e la salute di tutti.
Leggi di piu sull’iniziativa “Rescue for Future” (in inglese).

Situazione della città di Ventimiglia

La città di Ventimiglia ha ispirato la proposta dell’IMEDD nell’ambito dell’obiettivo di sviluppo sostenibile n. 18 e questo perché è un luogo strategico a livello internazionale per la sua vicinanza al confine franco-italiano e al Principato di Monaco e per i suoi consistenti scambi transfrontalieri.

L’IMEDD ha già testato l’obiettivo di sviluppo sostenibile n. 18 nella città di Ventimiglia tra il 2012 e il 2019, e cioè prima della sua proposta ufficiale alla COP25 di Madrid avvenuta nel dicembre 2019.

Ventimiglia è inoltre la prima città al mondo ad “illuminarsi in verde” per mostrare il suo sostegno agli obiettivi dello sviluppo sostenibile, la lotta contro i cambiamenti climatici, al fine di preservare meglio l’ambiente per le generazioni future.
Leggi di piu (in inglese): Ventimiglia, la prima città illuminata per lo sviluppo sostenibile.

Ventimiglia ha inoltre ospitato a novembre 2019 il progetto europeo di studio e sensibilizzazione dell’IMEDD, condotto nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) da parte della Commissione europea e dei suoi partner.
Leggi di piu: bisogno di focalizzare sul pulito del fiume Roya e della spiaggia di Ventimiglia

Lo tsunami di legno e di rifiuti a Ventimiglia: 23-24 novembre 2019

Mentre la situazione dei rifiuti riversati sulla spiaggia di Ventimiglia stava gradualmente migliorando grazie alla collaborazione della popolazione, alle istituzioni e alle attività condotte dall’IMEDD durante la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), si è scatenata una nuova tempesta tra il 23 e il 24 novembre 2019. I due fiumi della città si sono ingrossati causando allagamenti e c’è stata una forte mareggiata.
Due giorni d’intensa pioggia hanno generato un imponente tsunami di legno e rifiuti che si è riservato sulle spiagge della città, uno tsunami di dimensioni tali da rendere impossibile la pulizia ordinaria. Guarda il video del disastro…

La città di Ventimiglia dalle popolazioni italiana, da quella francese, monegasca ed internazionale per la sua fragilità ambientale e per la sua posizione strategica.

Data e posto: “Clean up Day” a Ventimiglia: 22/12/2019 delle 8:30 am alle 18:30.
L’evento è qui su Facebook: https://www.facebook.com/events/2515556075339709/

Chi puo partecipare?

Tutti. Tuttavia, considerando la dimensione e la pericolosità dello tsunami di legno e rifiuti, l’IMEDD avverte i genitori che per motivi di sicurezza è sconsigliato portare i bambini. L’IMEDD non può essere ritenuto responsabile in caso d’incidenti. La sicurezza è responsabilità personale di chi partecipa.

I seguenti profili volontari sono i primi interessati:

  • Vigili del fuoco
  • Militari
  • Forze dell’ordine
  • Sportivi
  • Raccoglitori di rifiuti
  • Le associazioni ambientaliste
  • Tutte le persone impegnate nell’ambiente e lo sviluppo sostenibile

L’attenzione deve essere focalizzata sulla complessità del campo d’azione.

Foto dei danni: lo tsunami di legno e di rifiuti – spiaggia di Ventimiglia – 26/11/2019 (2 km sono devastati)

Come preparsi?

Per motivi di sicurezza, si consiglia d’indossare i seguenti indumenti:

  • scarponi tipo da montagna
  • stivali alti (alcuni punti sono allagati o vicino all’acqua)
  • un maglione (potrebbe far freddo)
  • una giacca vento e un cappello (potrebbe fare freddo)
  •  un paio di guanti resistenti (ci possono essere oggetti contundenti o taglienti tra i rifiuti)

Per la raccolti dei rifiuti :

  • portare delle grandi buste di plastica resistenti
  • dei piccoli contenitori

I sacchi per la raccolta dei rifiuti non sono forniti – i partecipanti li devono portare da casa.

Area di raccolta rifiuti: 2 km

Sicurezza per la raccolta dei rifiuti:

Deve essere prestata massima attenzione alla sicurezza.

Ci sono rifiuti pericolosi: pezzi di metallo, oggetti appuntiti, siringhe, aghi …

Informazioni e comunicazione sull’evento “Rescue Ventimiglia for Future”:

Il 22 dicembre 2019, l’IMEDD filmerà il Ventimiglia Beach Clean Up e pubblicherà tutto su Facebook sotto l’hashtag:

#RescueVentimigliaForFuture

I partecipanti possono anche usare questo hashtag per pubblicare le loro foto e condividere le loro impressioni sui rifiuti e sullo tsunami di legno che ha colpito Ventimiglia.

L’IMEDD comunicherà l’evento e informerà le Nazioni Unite, la Commissione europea, le organizzazioni pubbliche elencate sopra, alle “Green Royal Women e le First Ladies”, per renderli consapevoli della situazione ricorrente degli tsunami di legno e di rifiuti sulla spiaggia di Ventimiglia, al fine di incoraggiarli ad agire in futuro.

Print Friendly, PDF & Email